Congregazione

Congregazione dei Chierici Regolari Somaschi
Vai ai contenuti

Menu principale:

Documenti > San Girolamo


Lettere file.pdf
Poiché il nostro fine è Dio, fonte di ogni bene, dobbiamo confidare in lui solo e non in altri, come diciamo nella nostra orazione; il benigno Signore nostro ha voluto mettervi alla prova, per accrescere in voi la fede, senza la fede infatti, dice l’evangelista, Cristo non può compiere molti miracoli, e per esaudire l’orazione santa che gli fate. Egli vuole pure servirsi di voi poveretti, tribulati, afflitti, affaticati e infine da tutti disprezzati e abbandonati anche dalla presenza fisica, ma non dal cuore del vostro povero e tanto amato e caro padre.
Non possiamo certamente sapere, perché egli abbia agito così, tuttavia si possono considerare tre motivi.
Il primo è che il benedetto nostro Signore intende mostrarvi che vi vuole mettere nel numero dei suoi cari figli, se voi sarete perseveranti nelle sue vie: cosi ha agito con tutti i suoi amici e alla fine li ha resi santi.
Il secondo è per accrescere la vostra fede in lui solo e non in altri, perché, come è detto più sopra, Dio non compie le sue opere in quelli che non hanno posto tutta la loro fede e speranza in lui solo...
(Lett. 2, 2-7)
Seguite la via del crocifisso, disprezzate il mondo, amatevi gli uni gli altri, servite i poveri
Torna ai contenuti | Torna al menu